Pizza… Ricetta aggiornata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nuova Ricetta per fare la pizza, rispetto alla prima la pasta risulta più morbida ed elastica.

INGREDIENTI (per una pizza di circa 30  cm di diametro) :

Per la pasta:
150 gr Farina 00
75 gr Lievito Fresco
1 dl Acqua
1 cucchiaio d’olio evo
1 1/2 cucchiain0 Sale

Per il Condimento:
300 gr Pomodori a pezzetti
Origano, sale, pepe, olio
Mozzarella di bufala o di latte vaccino

PREPARAZIONE:

Far sciogliere il lievito in metà acqua intiepidita e lasciarlo riposare per 10 minuti.
Intanto unire la farina con il sale, l’altra parte di acqua rimasta (sempre intiepidita) e l’olio.
Unire il lievito sciolto e iniziare ad impastare.
Lavorare l’impasto per 7-8 minuti e alla fine “sbattere” per 3-4 volte la pallina di pasta sul tavolo (segreto che a quanto pare aiuti la pasta a lievitare!!).
Ungere con dell’olio la pallina e metterla a lievitare per minimo 1 ora in una zuppiera coperta da un canovaccio.

Passato il tempo di lievitazione, stendere la pasta e condire con la salsa di pomodoro.
Infornare a 250° per 7 minuti (il forno deve essere già caldo), aggiungere la mozzarella e reinfornare per altri 4-5 minuti (la mozzarella si deve sciogliere ma non bruciacchiarsi!!)

Difficoltà: 2/5

Risotto ai Carciofi

Risotto CarciofiINGREDIENTI (per 6 persone):

70 gr. di Riso a persona
1,5 l di Brodo Vegetale Knorr
1/2 Cipolla
2 spicchi d’Aglio
6 Carciofi
1/2 bicchiere di Vino Bianco
Olio extra vergine d’oliva
una noce di Burro
Prezzemolo
Sale

PROCEDIMENTO:

(Il procedimento è lo stesso del Risotto con i Funghi già pubblicato, al posto dei fughi andranno messi i carciofi.)

Per la preparazione serviranno 2 padelle.
Nella prima padella mettere a soffriggere 2 spicchi di aglio con i carciofi (già puliti precedentemente) tagliati a pezzetti e lasciar cuocere a fuoco lento.
Nella seconda padella (più grande della prima) mettere a soffriggere la cipolla tritata finemente, una volta rosolata, versare il riso e 1/2 bicchiere di Vino Bianco. Lasciare che il riso si tosti un paio di minuti e poi aggiungere un mestolo per volta di brodo vegetale caldo, mescolando bene.
Aggiungere un mestolo di brodo anche nella padella con i carciofi.
A 7 minuti dalla fine della cottura del riso aggiungere tutto il contenuto della prima padella in quella del riso. Mescolare bene, aggiungere sale, pepe e una noce di burro. Lasciar mantecare un paio di minuti e servire cospargendo prima di prezzemolo.

Difficoltà: 3/5

Risotto ai Fughi Porcini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI (per 6 persone):

70 gr. di Riso a persona
1,5 l di Brodo Vegetale Knorr
1/2 Cipolla
2 spicchi d’Aglio
1/2 Kg di Funghi Porcini
1/2 bicchiere di Vino Bianco
Olio extra vergine d’oliva
una noce di Burro
Prezzemolo
Sale

PROCEDIMENTO:

Per la preparazione serviranno 2 padelle.
Nella prima padella mettere a soffriggere 2 spicchi di aglio con i funghi (già puliti precedentemente) tagliati a pezzetti e lasciar cuocere a fuoco lento.
Nella seconda padella (più grande della prima) mettere a soffriggere la cipolla tritata finemente, una volta rosolata, versare il riso e 1/2 bicchiere di Vino Bianco. Lasciare che il riso si tosti un paio di minuti e poi aggiungere un mestolo per volta di brodo vegetale caldo, mescolando bene.
Aggiungere un mestolo di brodo anche nella padella con i  funghi.
A 7 minuti dalla fine della cottura del riso aggiungere tutto il contenuto della prima padella in quella del riso. Mescolare bene, aggiungere sale, pepe e una noce di burro. Lasciar mantecare un paio di minuti e servire cospargendo prima di prezzemolo.
Se vogliamo, aggiungere anche del parmigiano fresco grattugiato.

Difficoltà: 3/5

Mezze penne agli Asparagi


 

 

 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI (per 4 persone):

1 mazzetto di Asparagi freschi
1 Dado Knor “Naturalmente”
1/2 Cipolla (piccola)
Olio extra vergine di Oliva “Borges”
Mezze penne “Barilla” (70 gr per persona)

PREPARAZIONE:

Preparare gli asparagi spellandoli con il pela patate, tagliarli a pezzetti lasciando le punte intere. (se ne possono lasciare alcuni interi da bollire a parte e mettere come decorazione)
In una padella far rosolare la cipolla nell’olio extra vergine e aggiungere gli asparagi. Subito dopo mettere il dado Knor e 2 bicchieri di acqua per far cuocere gli asparagi.
Continuare a cuocere a fuoco medio finche gli asparagi non si saranno ammorbiditi.

Intanto cuocere la pasta, scolarla un paio di minuti prima e saltarla nella padella con gli asparagi
Servire mettendo 2-3 asparagi interi (lessati a parte) come decorazione.

Difficoltà: 2/5

Pizza Last Minute… di Giulia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Metodo semplice e veloce per fare una pizza o pizzette da aperitivo senza impastare o impegare troppo tempo!!

INGREDIENTI:

1 Rotolo di Pasta Sfoglia già pronta
1 Mozzarella Fior di latte
10 cucchiai di Passata di Pomodoro (Mutti)
5 Pomodorini Ciliegino
Olio extra vergine d’oliva
Origano, sale e pepe a piacere

PREPARAZIONE:

Accendere il forno e farlo pre-riscaldare a 200 gradi (forno con calore sopra e sotto)
Nella teglia del forno posizionare la pasta sfoglia con il suo foglio di carta e cospargerla di passata di pomodoro, di pomodorini tagliati a pezzetti e infine di mozzarella sempre a pezzetti
Versare l’olio a filo e aggiungere sale, pepe e origano a piacere.

Se si vogliono creare le pizzette è bene tagliare la sfoglia in tanti quadrati e mettere gli altri ingredienti sopra di essi.

Una volta preparata la teglia (sia che sia con la sfoglia intera o tagliata a quadratini) infornare per 10 minuti posizionandola a metà forno. Gli ultimi 2 minuti far cuocere la pizza mettendo la teglia nella posizione più bassa e con il forno con il calore proveniente solo dal basso.
(stare sempre attenti a non far bruciare la mozzarella!)

Difficoltà: 1/5

Tagliatelle e Gamberoni



 

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI (4 persone)

7 etti di gamberoni grossi
1 spicchio d’aglio
olio extra vergine d’oliva
peperoncino q.b.
1/2 cipolla
prezzemolo
vino bianco
Tagliatelle o un altro tipo di pasta lunga

PREPARAZIONE

Pulire i gamberoni eliminando lo sporco sul dorso tramite un piccolo taglio dopodichè lavarli sotto acqua corrente.
Lasciarne interi 2 a persona e gli altri tagliarli a pezzetti.
Preparare un soffritto con cipolla tritata, peperocino ed olio.Quando la cipolla comincia ad imbiondire aggiungere i gamberi a pezzetti, dopo 10 minuti aggiungere anche quelli interi.
Spruzzare con del vino bianco e lasciare il fuoco acceso finchè il vino non sarà evaporato.

In una pentola con abbondante acqua salata cuocere le tagliatelle per 4-5 minuti dopodichè scolarle velocemente (non importa scolarle perfettamente poichè l’aqua di cottura sarà utile dopo) e saltarle in padella insieme ai gamberi.
Spolverare con abbondante prezzemolo ed aglio tritato.

Difficoltà preparazione: 3/5

Pizza Margherita

Pizza Marcherita

In assoluto uno dei piatti preferiti, è sempre la serata giusta per una buona pizza fatta in casa. La pizza è sempre la pizza!

INGREDIENTI (2 persone):

250g Farina per Pizza Fiore (la migliore delle provate)
1/4 Panetto di Lievito
1 Cucchiaio di Olio (facoltativo)
2 Cucchiaini di Sale
125g Acqua Naturale Tiepida
400g (1 Barattolo) di Polpa di Pomodoro per Pizza (con pezzetti di)
250g Mozzarella di Bufala

PREPARAZIONE:

Mescolare la farina, l’olio (se usato) ed il sale fino ad amalgamarli bene.
Sciogliere il lievito di birra in un bicchiere di acqua tiepida, scaldarla leggermente se necessario.

Aggiungere il lievito e poco per volta l’acqua a l’impasto e continuare ad amalgamare energicamente fino ad ottenere un impasto morbito.
Formare 2 palline e lasciarle riposare per circa 3 ore fino al raddoppiamente del volume.

Versare il pomodoro in un piatto, aggiungere un cucchiaino di sale ed un pizzico do origano e basilico in polvere e mescolare.
Tagliare la mozzarella in piccoli pezzetti.

Stendere l’impasto su un tavolo infarinato in maniera abbastanza fine (in forno aumenterà di spessore) prestando attenzione a formare un piccolo bordo esterno.

Aggiungere il pomodoro senza arrivare al bordo della pizza ed infornare (una pizza alla volta) alla massima temperatura (circa 250°) per 15 minuti.
Se si usa la modalità ventilato abbassare di 10-20° il forno.

Dopo 10 minuti aggiungere la mozzarella, lasciare alri 5 minuti in cottura.
Controllare il punto di cottura della pizza controllando la mozzarella.

Difficoltà Preparazione: 4/5