Panna Cotta “Light”

panna-cotta-light

La panna cotta che facciamo oggi è una versione più light della solita ricetta perchè c’è una parte di panna ed un di latte. Nella ricetta classica si utilizza solo la panna.
Il sapore è meno corposo ma non vuol dire che sia cattivo, anzi è molto buona e nel frattempo si può risparmiare qualche caloria per poi riprenderle con la Nutella! 😉

Il procedimento è veramente semplice ed è perfetta come dessert per una cena tra amici e se decorata a puntino farà un figurone.

INGREDIENTI:
250 ml Panna Liquida fresca
250 ml Latte Intero
4 Fogli di Colla di Pesce
100 gr Zucchero semolato

Caramello o Nutella per la decorazione

PREPARAZIONE:
Mettere i fogli di colla di pesce ad ammollare in acqua fredda (ricordatevi di immergerne uno per volta altrimenti formeranno un ammasso molliccio).
Intanto mettere sul fuoco un pentolino con panna, latte e zucchero. Ogni tanto girare per accertarsi che non si attacchi nulla.

Dopo qualche minuto comincerà a bollire, fate prendere il bollore per 5 minuti e chiudete il gas.

Prendere i fogli di gelatina, strizzarli per bene ed unirli alla panna mescolando per bene con una frusta in modo che i fogli si sciolgano completamente.

La ricetta è finita!

Adesso potete scegliere se mettere il tutto in tanti piccoli stampini (circa 8) o uno stampo unico grande.
Io

ho usato uno stampo in silicone della raccolta “Forno e Fantasia”, che mi ha agevolato moltissimo il capovolgimento della panna cotta.

Bisogna lascare in frigo per almeno 3 ore.

panna-cotta

La panna cotta può essere ricoperta di caramello o con della Nutella o delle salsine ai frutti rossi o lamponi, questo sta a voi scegliere.

cooking tip: Se avete molti invitati “improvvisi” e non avete abbastanza panna, usate uno stampo unico per ottenere una panna cotta da tagliare in tante fettine quanti sono gli ospiti!

Difficoltà: 1/5

 

Christmas Time: Pandoro & Mascarpone

Idea facile e super veloce per fare bella figura al momento del Dolce durante il pranzo da Natale o la Cena della Vigilia.

Easy and super fast  idea to make a good impression at the time of the cake during lunch or Christmas Eve dinner.

Pandoro #3Il Pandoro è sempre il grande classico, ma se non vogliamo servirlo con solo lo zucchero a velo possiamo arricchirlo con della crema al mascarpone (o della crema pasticcera, vedi ricetta nella sezione “BASI”).

Il pandoro andrà tagliato trasversalmente in modo da ottenere le fette a forma di stella. Le fette non dovranno essere troppo fini altrimenti non riusciremo più a ricomporlo.
INGREDIENTI:
1 Pandoro
400 gr Mascarpone (meglio se fresco)
3 Uova
3 Cucchiai di Zucchero semolato
Cognach (facoltativo)

INGREDIENTS:
1 Pandoro
400 g Mascarpone cheese (preferably fresh)
3 Eggs
3 tablespoons of White sugar
Cognach (optional)

PREPARAZIONE:
Preparare la crema al mascarpone sbattendo i tuorli insieme allo zucchero. Ottenuta una cremina unire il mascarpone e continuare a mescolare. Intanto montare a neve gli albumi e quando saranno pronti unirli alla crema.
Se volete potete arricchire la crema con del Cognach.
Mettere in frigo (per almeno 30 minuti).

RECIPE PREPARATION:
Prepare the mascarpone cream beating the egg yolks with the sugar. Obtained a creamy sauce add the mascarpone and continue stirring. Meanwhile, whip the egg whites and add to the cream when they are ready.
If you want you can enrich the cream with the Cognach.
Put in the refrigerator (for at least 30 minutes).

Pandoro #1Tagliare il Pandoro a fette trasversali, metterle in una teglia da forno e farle scaldare per qualche minuto (non devono bruciarsi, basterà poco).

Una volta calde dovrete spalmarle con la crema fredda e “rimontare” le varie fette per riformare il pandoro.
Ruotate le fette tra di loro in modo che le punte della stella di una fetta siano sfalzate rispetto alla precedente e alla successiva.
Cospargere di zucchero a velo.
Servire subito in modo che le fette risultino ancora calde.

Come decorazione potete aggiungere delle Fragole, dei frutti di bosco, uva…

Cut the slices transversal Pandoro, put them in a baking dish and heat them for a few minutes (do not burn, just little).

when they are hot, spread them with cold cream and “replace” the various slices to reform the Pandoro.
Rotate the slices to each other so that the spikes of the star of a slice are staggered with respect to the previous and the next.
Sprinkle with the powdered sugar.
Serve immediately so that the slices prove still hot.

As a decoration you can add strawberries, wild berries, grapes …

Pandoro #2

Difficoltà: 1/5