forno_e_fantasia_dolci_follie

Torta al Maraschino ft. “Forno e Fantasia”

Oggi facciamo una torta classica, di quelle che sono buone anche da crude che ti fanno lasciare un pò d’impasto nella zuppiera per mangiarlo così…

La ricetta prevede l’uso del liquore ma può essere sostituito con uno sciroppo oppure non usarlo affatto e guarnire la torta con della semplice crema pasticciera o marmellata.

Torta Maraschino#4

COOKING TIP: La cottura risulta più “comoda” con uno stampo in silicone, così non rischiamo di farlo attaccare e di romperlo. Io ho utilizzato uno stampo a bordi alti per farvi vedere che anche per dolci “sottili” l’operazione di togliere il dolce dallo stampo risulta facilissima.

Le dosi possono essere raddoppiate per ottenere un dolce più spesso e poter creare più strati di ripieno.

forno_e_fantasia_dolci_follie

INGREDIENTI:

Per l’impasto:
2 Uova
2 cucc. di acqua calda
60 gr Zucchero semolato
1 presa di Sale
50 gr Farina 00
37 gr Fecola di Patate
Scorza di 1 Limone

Per il ripieno:
1/2 bicchiere di Latte
1 Tuorlo
33 gr Zucchero semolato
5 gr Fecola di Patate
2 bicchierini di Maraschino
50 gr Burro
25 gr Zucchero a Velo

2 bicchierini di Maraschino per inzuppare

PREPARAZIONE:
Lavorare i tuorli con lo zucchero, il sale e la buccia del limone. Montare a neve gli albumi ed unirli alla crema preparata prima ed incorporare la farina e la fecola già mescolate insieme.
Amalgamare bene tutto e versare nello stampo in silicone (non ci sarà bisogno di ungerlo, visto che il silicone non fa “attaccare” gli impasti)
Infornare nel forno preriscaldato per 30 minuti a 180° (non ventilato) sul ripiano più basso del forno.

torta_maraschino_stampo_silicone

Ripieno:
Far bollire il latte con lo zucchero. Unire la fecola precedentemente stemperata con dell’acqua fredda. Togliere il pentolino dal fuoco e unire il tuorlo mescolato al maraschino.
Far raffreddare la crema facendo attenzione a non far formare la pellicola superficiale (mescolare ogni tanto)

Montare il burro con lo zucchero a velo ed unirvi un pò per volta la crema raffreddata.

Torta Maraschino#2

Quando la torta sarà cotta, lasciarla raffreddare, toglierla dallo stampo e dividerla in due strati (se raddoppierete le dosi gli strati potranno esser 3!)
Bagnare con il liquore le superfici interne dei due strati aiutandosi con un pennello in silicone (migliore di quelli in setole perchè più facile da pulire)
Spalmare la crema sullo strato bagnato e richiudere il dolce.

Torta Maraschino#3

COOKING TIP: Se vi avanza un pò di crema potete scaldarla al momento di servire il dolce e metterne un po’  sulle fette già tagliate

Torta Maraschino#5

Cospargere di zucchero a velo o preparare una semplice glassa con 250 gr di zucchero a velo, un albume e del maraschino

Difficoltà: 4/5

Disclaimer: Lo stampo utilizzato è della raccolta “Forno e Fantasia”, inviatomi a titolo dimostrativo. 
Non sono stata pagata per pubblicizzare il prodotto ed esprimere pareri positivi